La band sarda Primochef del cosmo fa un salto in Emilia Romagna per presentare il nuovo disco che uscirà dopo l’estate, eccezionalmente in trio acustico.

 

Sabato 12 maggio si esibiranno presso il Circolo Il Nuraghe, via Gramsci 32, di Fiorano Modenese. Domenica 13 maggio saranno al Candybar, via del Pratello 96/e, di Bologna. I concerti inizieranno alle ore 22,00, ingresso gratuito. Sempre domenica 13 saranno ospiti di Radio Città Fujiko nel programma “Rapsodica In”, a partire dalle 17:30, dove racconteranno tutte le novità sul nuovo attesissimo album.

 

Il nuovo disco uscirà un pezzo alla volta “per darci il tempo di fare le cose bene, per darvi il tempo di poterle sentire”. Il 29 aprile è uscito il video della prima traccia, “Pensieri rotti”, che ha ottenuto più di 4000 visualizzazioni in poco più di una settimana dalla messa in rete. Il brano segna un ritorno alla spensieratezza iniziale, ma con un’ombra di confusione e smarrimento a testimoniare il sentire comune attuale in bilico tra la voglia di fare, di vedere, di vivere e la difficoltà a soddisfarla.

 

Il video è stato girato a Roma grazie all’appoggio del Centro Sperimentale di Cinema per la regia di Sara Arango Ochoa e Paolo Pisanu. Tra le protagoniste del video Alessia Mancarella, attualmente in tv con una fiction, e la giovanissima Laura Gigante, protagonista del film Albakiara. La promozione è stata concepita per il nuovo mercato musicale che vive sul web, dai Social Network a Youtube.

 

 

La decisione di spostarsi in trio acustico, Pasquale Posadinu alla voce, Gippo Pocobelli e Marco Manca alle chitarre, nasce dall’esigenza di massimizzare il numero di esibizioni in vista della presentazione ufficiale dell’album e dunque abbattere i costi di viaggio che gravano su una band di 5 elementi. I concerti sono infatti organizzati grazie al contributo del Circolo Fasi/Arci “Il Nuraghe” di Fiorano Modenese e in collaborazione con Brinc@, il progetto dedicato alla mobilità degli artisti sardi.

 

Il Primochef del cosmo nasce a Sassari nel 2003.

Ha all’attivo tre pubblicazioni che hanno permesso alla band di conquistare una buona visibilità e di affacciarsi nel panorama underground italiano con un ottimo riscontro da parte della critica musicale che li ha recensiti positivamente fin dagli esordi.

 

Rockerilla li ha definiti come una delle novità più interessanti del 2008, Rolling Stone li considera «molto più di un semplice promessa», Il Mucchio pensa che il singolo “Estasi Pura” sia «una zanzara insistente alla quale cedi volentieri, stile Velvet Underground».

 

Tensione, fisicità ed eleganza sono le caratteristiche principali cui mirano nell’elaborare il loro suono, un rock potente, sanguigno, dove elementi diversi si mescolano in maniera sempre diversa.

 

 

Evento Facebook

http://www.facebook.com/events/244721415634899/

Pagina ufficiale

http://www.facebook.com/PrimochefPaginaUfficiale

Video Pensieri Rotti

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=qjtEhMwXBjQ

 

Canale Youtube

http://www.youtube.com/user/PrimochefUfficiale?feature=watch

 

 

Il Progetto Brinc@

Brinc@ è nato nel 2008 per creare un ponte tra la Sardegna e il resto del Mondo e mira a promuovere e far conoscere gli artisti sardi fuori dall’isola e a minimizzare le difficoltà che incontrano nell’esportare ciò che producono: il mare, i tempi e i costi di spostamento.

Il primo Bologna Brinc@ Festival ha avuto luogo il 30 novembre 2008 presso il live club Estragon e ha visto sul palco gli Askra, i Ratapignata, i Nasodoble, i Balentia e MyNerd Pride.

 

La seconda edizione, Brinc@-Europa, si è svolta lungo il corso del mese di marzo 2010 con tre festival (Bologna, Estragon; Venezia, Rivolta; Berlino, Festsaal Kreuzberg) e diversi tour in Italia e in altri paesi europei e ha visto sul palco i Train To Roots, i Dorian Gray, le Lame a Foglia d’Oltremare, i Balentia, i Primo Chef del Cosmo, i Getsemani, i Love Boat e i  Bentesoi feat. Nootempo Urban Kombo.

La terza edizione ha avuto luogo a Bologna il 21 maggio 2011 presso il live club Estragon e ha visto sul palco Piero Marras, Sikitikis, Nasodoble, Balentia, Stranos Elementos, White Sunset, Iosonouncane, Trees of Mint, B:due, Anestetica, Differenza di Potenziale, Rootkit Golpe.

 

 

Nel 2012, con una più stretta collaborazione con la Fasi (Federezione delle associazioni sarde in Italia), il festival ha cambiato nome in Su Sonu, con una maggiore diffusione sul territorio nazionale.

L’evento principale ha avuto luogo sempre a Bologna, il 27 aprile, presso l’Estragon e ha visto esibirsi SALMO, The Erotik Monkey, i King Howl Quartet e Mc Def.